Non si è mai spinto così a sud in Ticino
Non si è mai spinto così a sud in Ticino (keystone)

Predati 13 ovini a Novazzano

Si sospetta sia opera di un lupo, ma si attende la conferma del DNA

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una predazione su 13 ovini è stata accertata martedì mattina a Novazzano. Lo rende noto l'Ufficio della caccia e della pesca del canton Ticino, che ipotizza siano rimasti vittime dell'attacco di un lupo o di un grosso cane. Saranno le analisi del DNA a dare la conferma.

Nell'attesa, il caso viene trattato come se l'aggressore fosse un lupo. Si tratterebbe della presenza più a sud mai constatata nel cantone, oltre tutto in una zona densamente edificata. Potrebbe quindi trattarsi di un animale in transito.

Gli ovini non erano protetti adeguatamente, ma questo non impedisce un indennizzo per la perdita dei capi.

Come prevede la strategia nazionale, il perimetro è ora presidiato dai guardacaccia con foto trappole e ronde notturne. In caso di avvistamento sono permessi tiri di disturbo con proiettili di gomma.

Si tratta di azioni volte a capire se il comportamento dell'esemplare è problematico e ad evitare che si abitui alle zone abitate. Se lo facesse senza mostrare timore dell'uomo, si potrebbe entrare in materia per un abbattimento.

Il lupo in Valle di Blenio

Il lupo in Valle di Blenio

Il Quotidiano di venerdì 18.03.2022

 
pon
Condividi