Presi provvedimenti contro i giocatori coinvolti nella rissa a Ligornetto
Presi provvedimenti contro i giocatori coinvolti nella rissa a Ligornetto (Ti-Press)

Rissa in campo, le squalifiche

Nove mesi di interdizione dai campi di calcio a due giocatori coinvolti in una zuffa a Ligornetto domenica 15

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Federazione ticinese di calcio ha comunicato mercoledì che ai due giocatori che sono stati protagonisti del violento diverbio domenica scorsa, 15 ottobre, nel match di Quarta Lega tra Ligornetto e Origlio-Ponte Capriasca sono stati inflitti nove mesi di squalifica. I due tesserati non potranno prendere parte a nessuna competizione ufficiale fino all’estate dell’anno prossimo, per la precisione fino al 17 luglio.

Oltre all'allontanamento dai campi, la Federazione ticinese di calcio ha comunicato che sono stati entrambi multati in modo importante. Oltre ai giocatori è stato sanzionato anche l'allenatore dell'Origlio/Ponte Capriasca. Contro queste decisioni i diretti interessati possono inoltrare ricorso.

EnCa/CSI

Condividi