Cambiamenti in vista sul piano viario (©Ti-Press)

Rotonda via, torna il triangolo

Municipio di Gambarogno e Dipartimento del territorio concordi nel modificare l’assetto viario per migliorare la fluidità del traffico sul Piano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La rotonda di Quartino ribattezzata “pergola” non è più in grado di smaltire il crescente traffico sul Piano di Magadino. Forti di questa considerazione di fondo, il Municipio di Gambarogno e il Dipartimento del territorio hanno raggiunto un’intesa affinché venga pianificata una diversa gestione del traffico in quell’area.

In un comunicato diramato mercoledì, le parti annunciano che: “una soluzione realizzabile in tempi ragionevolmente brevi sarebbe la riapertura della mega rotonda che a suo tempo, durante l’esecuzione dei cantieri FFS, aveva dato prova di smaltire il traffico del Locarnese. Questa soluzione sarebbe pure utile per ovviare ai problemi aggiuntivi che si porranno durante il cantiere di prossima apertura per la ciclopista Quartino-Magadino, che prevede una durata fino a 2 anni”.

Le autorità di Bellinzona hanno avviato le verifiche tecniche per apportare le modifiche e, di conseguenza, riproporre l’assetto viario a forma triangolare già utilizzato in passato. Salvo imprevisti e meteo permettendo, il nuovo assetto viario potrebbero essere adottato già entro 15 giorni.

Per saperne di più:

bin
Condividi