Sì alle antenne in Valle Morobbia

Il Tribunale federale ribalta la sentenza di novembre del Tram e dà il via libera a Swisscom

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Swisscom potrà installare l'antenna sul campanile della chiesa di Sant'Atonio, in Valle Morobbia. Lo ha deciso il Tribunale federale, che ha così ribaltato la sentenza emessa lo scorso novembre dal Tribunale amministrativo cantonale. A prevalere, in questo caso, è stato l’interesse pubblico del servizio di telefonia, ritenuto più importante dell'aspetto estetico dell'antenna. Si conclude così una vertenza che durava da anni.

In questa zona non c’è campo, specie nella parte superiore, e la questione è nota già dal 2016, quando l’allora Comune di Sant’Antonio aveva rilasciato a Swisscom una licenza edilizia per mettere l'antenna. Antenna che in realtà sarà più simile a uno "scatolotto" e non sarà un ripetitore 5G, come alcuni temevano.

Quot/FD
Condividi