Vige l'obbligo di annuncio (keystone)

Salta la quarantena, denunciato

Chi non rispetta la misura dopo aver viaggiato in un paese a rischio può essere multato fino a 5'000 franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una persona è stata denunciata in Ticino per non aver rispettato la quarantena di dieci giorni dopo il rientro da un paese considerato a rischio. La sanzione prevista per chi viola la disposizione è una multa, che può arrivare fino a 5'000 franchi.

Finora sono dieci le segnalazioni verificate dalla polizia, giunte da enti locali, da privati e dall'ufficio del medico cantonale. "Le persone si annunciano e mi auguro che osservino anche la quarantena", aveva affermato lo stesso Giorgio Merlani, mentre forniva l'aggiornamento sulla situazione pandemica nella conferenza stampa di lunedì a Bellinzona.

I controlli, anche se a campione, aveva ricordato Merlani, ci sono sia per le persone poste in quarantena dalle autorità sanitarie in seguito a contatti con casi positivi sia per quelle che devono isolarsi per prudenza dopo aver viaggiato in aree dove il coronavirus è attualmente molto diffuso.

Lunedì 40 residenti in Ticino facevano ancora parte della prima categoria e 271 della seconda.

CSI/pon
Condividi