L'apparecchio è stato trovato in territorio urano, vicino alla cresta che segna il confine con il Ticino
L'apparecchio è stato trovato in territorio urano, vicino alla cresta che segna il confine con il Ticino

Schianto aereo sul San Gottardo

Un velivolo monomotore è precipitato al confine tra Uri e Ticino - Morto il pilota: un 60enne tedesco

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un 60enne di nazionalità tedesca è morto in un incidente aereo avvenuto domenica nella zona del San Gottardo. I rottami del velivolo e il corpo sono stati ritrovati lunedì, a 2'700 metri di quota, nell'area delle Gloggentürmli, pochi metri sotto la cresta che segna il confine con il canton Ticino, sopra il Lago Sella.

 

La tragedia è stata resa nota dalla polizia cantonale urana che indaga sull'accaduto con il Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza, spiegando che l'allarme per la scomparsa dell'apparecchio, un Mooney immatricolato in Germania, è stato diramato da Zurigo attorno alle 16.30. Sono subito partite le ricerche da parte della REGA, ma sono state ostacolate dalla nebbia che impediva il sorvolo dell'aerea. Il ritrovamento dell'aereo è avvenuto attorno alle 3 di notte. I soccorritori hanno solamente potuto constatare il decesso dell'unica persona a bordo.

All'operazione di ricerca e recupero hanno partecipato anche il Soccorso alpino, l'aviazione militare, il centro nazionale di ricerca e soccorso, la Swiss Helicopter AG, Rotex Helicopter, la procura federale e anche la polizia cantonale ticinese.

Diem/CSI
Condividi