Elitrasportato dalla Rega in ospedale (archivio tipress)

Scialpinista in gravi condizioni

Colpito alla testa da un pezzo di ghiaccio durante un'escursione in Valle Bedretto

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ha riportato gravi ferite il 44enne cittadino svizzero domiciliato nel canton Basilea Campagna infortunatosi mercoledì poco prima delle 11.30 in territorio di Bedretto.

L’uomo stava effettuando un'escursione di scialpinismo con un conoscente in zona Gerenpass, a circa 2'600 metri di quota. Per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, è stato dapprima colpito alla testa da un pezzo di ghiaccio staccatosi dal soprastante pendio per poi cadere per alcune decine di metri. Sono intervenuti i soccorritori del CAS e della Rega che, dopo aver prestato le prime cure all'uomo, lo hanno trasportato in elicottero all'ospedale. 

Continuano quindi a rimanere almeno in parte inascoltati gli appelli delle autorità ad evitare attività all'aperto che possono rivelarsi pericolose ed essere causa di infortuni, una raccomandazione volta a prevenire il sovraccarico dei servizi e delle strutture sanitarie già molto sollecitati a causa dell'epidemia di coronavirus.

Infortunio in montagna

Infortunio in montagna

Il Quotidiano di mercoledì 25.03.2020

 
Condividi