Immagine d'archivio (©Tipress)

Scuola, il Governo favorevole

Il Consiglio di Stato sostiene all'unanimità la sperimentazione triennale del progetto "La scuola che verrà"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Consiglio di Stato raccomanda compatto di votare “sì” il prossimo 23 settembre, quando saremo chiamati a pronunciarci sul decreto legislativo che propone lo stanziamento di un credito quadro di 6,7 milioni per finanziare la sperimentazione triennale del progetto “La scuola che verrà” in tre sedi di scuola comunale e quattro sedi di scuola media. L’Esecutivo lo ha ricordato nel corso di una conferenza stampa tenutasi martedì.

Un voto favorevole alla sperimentazione, è stato ricordato, “non comporta la generalizzazione automatica della riforma”.

Mettere alla prova il progetto, ha inoltre ricordato il Consiglio di Stato “è fondamentale per poter disporre di un’analisi scientifica concernente l’efficacia e l’impatto effettivo delle proposte avanzate nel progetto di riforma”.

Maggiori dettagli su Rete1 alle 18 con le Cronache della Svizzera Italiana e su RSI la1 alle 19.30 con Il Quotidiano

CSI/SP

Il Governo sulla Scuola che verrà

Il Governo sulla Scuola che verrà

Il Quotidiano di martedì 28.08.2018

Condividi