Patenti di guida nautica in aumento

Il Quotidiano di mercoledì 08.07.2020

Sempre più gente sui laghi

Corsa alla patente nautica per passare l'estate in barca. Secondo il capo della della polizia lacuale, le richieste sono aumentate del 300%

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Da 25 anni Nicole Eckert insegna a guidare le barche e mai come quest'anno la sua agenda è fitta: le richieste di lezioni, stima, sono 3 volte di più rispetto allo scorso anno. Soprattutto per ottenere la patente A, ovvero per i natanti motorizzati non professionali. "Un boom che ci ha messo anche un po' in difficoltà - spiega Eckert ai microfoni della RSI - Ci siamo trovati a lavorare fino a dieci ore al giorno, e nelle ultime settimane ho dovuto rinviare molte richieste ad agosto, sperando di riuscire a soddisfare tutti".

"La gente è stata ferma a causa del virus e ora si presentano tutti assieme - prosegue l'insegnante - Ho diversi clienti che hanno comprato la barca proprio per passare l'estate qui sul lago, o gente che ha cambiato il motore del proprio natante da 8 cavalli a 15 o 25, e per farlo serve la patente".

Una crescita osservata a livello cantonale

Come ha spiegato ieri la polizia lacuale al Quotidiano, le richieste della patente nautica sono aumentate del 300% rispetto al 2019. Anche Camorino ha confermato la tendenza, ma senza fornire ulteriori dettagli.

Pure le immatricolazioni sono aumentate: diversi cantieri nautici hanno confermato di aver venduto più barche rispetto allo scorso anno, sia nuove che d'occasione, e di essere oberati di lavoro anche per recuperare lo stop dei mesi scorsi.

QUOT/Bleff
Condividi