Uscita complicata (keyston)

Settimana bianca, tutti in quarantena

Una settantina di allievi delle medie di Locarno Morettina toccata dalla misura; una mamma: "Si doveva rinviare la gita"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Sono arrabbiata un po’ con la direzione, non do nessuna colpa ai docenti, ma da mamma di un ragazzo di 13 anni sono molto preoccupata". Il giovane in questione è un allievo delle medie di Locarno Morettina, partito per la settimana bianca a Lenzerheide e che si trova ora in quarantena. Ma non è un caso isolato: sono quattro le classi che sono state poste in quarantena, per un totale di una settantina di studenti che era salita nella località sciistica domenica scorsa.

Il DECS ha confermato la misura adottata, senza però commentare la notizia. Alcuni genitori però non hanno nascosto il loro disappunto per una gita che "poteva essere posticipata, tenuto conto della situazione pandemica".

Intanto, gli scolari stanno rientrando oggi o sono rientrati con due bus. Alcuni genitori hanno preferito raggiungerli appena venuti a conoscenza del focolaio. Non si sa quanti giovani alla fine siano risultati positivi. "Era una bellissima esperienza", dice una mamma, "ma non da fare adesso. Gli affetti e le famiglie erano le prime cose da tutelare, ora ci troviamo in 72 famiglie lontane dai nostri cari".

Seidisera/AlesS
Condividi