Il passaggio pedonale in via San Gottardo era stato giudicato il più pericoloso in Europa
Il passaggio pedonale in via San Gottardo era stato giudicato il più pericoloso in Europa (@Archivio Tipress)

Sicurezza stradale: si investe

Il Municipio di Lugano ha licenziato un messaggio per un credito di 11,5 milioni di franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Città di Lugano vuole investire 11,5 milioni di franchi nella sicurezza stradale. Il Municipio ha infatti licenziato oggi, venerdì, un messaggio relativo alla richiesta del credito per procedere ai lavori previsti nei quartieri Valcolla, Villa Luganese, Sonvico, Cadro, Davesco-Soragno, Pregassona, Castagnola, Viganello, Lugano-Centro, Besso, Breganzona, Pambio-Noranco, Pazzallo, Carabbia e Barbengo. "Negli scorsi anni – si legge nel comunicato stampa dell'Esecutivo – sono già stati realizzati interventi rivolti al bene degli utenti della strada".

Il credito richiesto è diviso in quattro categorie: interventi lungo le strade cantonali e comunali, riorganizzazione dei passaggi pedonali e opere straordinarie non prevedibili. In totale le strisce da eliminare sono un centinaio, come quelle da modificare.

In futuro si potranno inoltre fare degli interventi puntuali su segnalazione dei cittadini: "La popolazione dimostra negli anni una sempre maggior sensibilità ai temi relativi alla sicurezza stradale", termina la nota.

MABO

Condividi