Ancora ignoto il movente dell’omicidio (reuters)

Ticinese ucciso in Brasile

Il 79enne, ex municipale e consigliere comunale di Caslano, è stato trovato morto a Fortaleza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un ex municipale e consigliere comunale di Caslano è stato ucciso a Fortaleza, in Brasile. Il 79enne è stato trovato giovedì nel suo appartamento con mani e piedi legati. Secondo una prima ricostruzione sarebbe morto per asfissia. La causa del decesso sarà confermata solo dopo l’autopsia. Ancora ignoto il movente dell’omicidio.

Secondo le informazioni dei media il 79enne era uscito a cena con due persone la sera prima del decesso. In seguito era tornato al suo appartamento per andare a dormire.

Il 79enne per 26 anni aveva partecipato alla vita pubblica di Caslano: era infatti stato sia Municipale (dal 1976 al 1984 e dal 1992 al 1996) che Consigliere comunale (dal 1970 al 1972 e dal 1984 al 1988), cambiando casacca dal PLR alla Lega dei Ticinesi.

La famiglia ed il Comune lo ricordano oggi con due necrologi pubblicati sui quotidiani ticinesi.

YR
Condividi