Durante "Caseifici aperti" è possibile gustare formaggi tipici e vedere come sono prodotti (archivio Ti-Press)

Torna in scena "Caseifici aperti"

La rassegna, giunta alla sesta edizione, animerà con degustazioni e visite guidate ventuno strutture ticinesi durante il prossimo weekend

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Torna il prossimo weekend "Caseifici aperti", la rassegna agroalimentare che permette di porre in evidenza la produzione casearia ticinese. Sabato e domenica dalle 10.00 alle 17.00 gli amanti dei prodotti nostrani avranno modo di visitare i 21 caseifici coinvolti.

Sparse su tutto il territorio cantonale - da Airolo a Salorino e da Olivone a Lavizzara - le strutture offriranno un programma adeguato alle rispettive produzioni, con degustazioni di alimenti tipici oltre a visite delle strutture, giochi e attività informative.

Giunto alla sesta edizione, l’evento è organizzato in collaborazione con Alpinavera, progetto cofinanziato dalla Confederazione e volto a sostenere i prodotti regionali di qualità di Ticino, Grigioni, Uri e Glarona.

Il Dipartimento delle finanze e dell’economia ticinese rende noto inoltre mercoledì che la rassegna agroalimentare sarà anche l’occasione per lanciare un concorso fotografico aperto a tutti, “Obiettivo Agricoltura”, volto ad avvicinare le famiglie al mondo agricolo.

EnCa
Condividi