Duplice arresto nell'ambito dei raggiri agli anziani
Duplice arresto nell'ambito dei raggiri agli anziani (Tipress)

Truffe agli anziani, due arresti

In manette una cittadina croata, di 36 anni, sospettata di numerosi raggiri nel Locarnese - Ancora al vaglio il ruolo avuto da un 40enne, connazionale della donna, pure in detenzione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una cittadina croata di 36 anni, residente in Croazia, è stata arrestata di recente nell'ambito di un'inchiesta su una serie di truffe ai danni degli anziani, soprattutto nel Locarnese. Ne danno notizia il Ministero pubblico e la polizia cantonale, precisando che, nell'ambito dell'inchiesta coordinata dalla procuratrice pubblica Francesca Nicora, è finito in manette anche un 40enne, connazionale della donna. Il suo ruolo è al vaglio degli inquirenti.

Il modus operandi ricalca raggiri già emersi in passato. Sulla base di una fitta trama di storie inventate, con l'obiettivo di muovere a compassione la vittima, all'anziano vengono reiterate delle richieste di denaro. Gli autori arrivano così a ottenere beni preziosi e somme di denaro, nel caso concreto anche per diverse decine di migliaia di franchi.

Le autorità invitano a mantenere una sana diffidenza verso questo genere di richieste e consigliano di contattare, in caso di dubbio, la polizia cantonale al 117.

Eventuali parti lese o testimoni sono inoltre invitati a contattare la Centrale comune d'allarme allo 0848 25 55 55.

Stabili i furti, cambiano le truffe

Stabili i furti, cambiano le truffe

Il Quotidiano di martedì 29.03.2022

 
Spi
Condividi