I fatti risalgono a gennaio del 2012
I fatti risalgono a gennaio del 2012 (©Tipress)

USI, slitta la sentenza

Il giudice prende tempo per decidere sui disordini del gennaio 2012

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Slitta la sentenza nei confronti dell’ex docente a processo venerdì dinanzi alla corte delle assise correzionali per i disordini avvenuti a fine gennaio 2012 durante una conferenza all’Università della Svizzera Italiana di Lugano dei giudici italiani Armando Spataro e Gian Carlo Caselli.

Il giudice Mauro Ermani al termine dell’udienza ha fatto sapere che la sentenza sarà comunicata prossimamente

L’uomo è accusato di sommossa e violenza o minaccia contro i funzionari. È inoltre accusato di aver appiccicato un volantino ingiurioso nei confronti del Consigliere di Stato Norman Gobbi

Ricordiamo che l’azione al centro del processo era stata organizzata per protestare contro l’arresto, disposto dal procuratore Caselli, di 26 fiancheggiatori del movimento attivo in val di Susa e contrario alla realizzazione della nuova linea ferroviaria Torino-Lione.

CSI/Red. MM/SP

Dal Quotidiano:

Condividi