Un drone per gli animali smarriti

Sperimentato dal rifugio animali di Coira l'uso di questi apparecchi per ritrovare cani e gatti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I responsabili del rifugio per animali Arche di Coira stanno sperimentando in questi giorni l’utilizzo di droni per cercare animali smarriti.

Questi apparecchi, sempre più utilizzati per la loro capacità di fornire immagini dall’alto di un ampio spazio di territorio, potrebbero infatti rispondere alle crescenti richieste di proprietari di cani e di gatti, alla ricerca dei propri compagni smarriti.

Per potersi dotare di questo strumento, però, i responsabili della struttura grigionese hanno lanciato una raccolta fondi: servono infatti 14'000 franchi per acquistare l'intera strumentazione.

TG/bin
Condividi