Farmacie messe in guardia in tutta Svizzera
Farmacie messe in guardia in tutta Svizzera (keystone)

Uno sciroppo da sballo

Dopo il giro di vite in Ticino, gli italiani per acquistare il Makatussin, medicinale alla codeina, si recano in Francia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Giovani italiani – ma anche del posto – che acquistano in Ticino un particolare sciroppo per la tosse da mischiare alla gazzosa per creare un cocktail da sballo. Il fenomeno è tristemente noto anche alle nostre latitudini, tanto che, dopo varie segnalazioni, l’Ufficio del farmacista cantonale ha inviato lo scorso anno una circolare a tutte le farmacie per segnalare il problema. E ora molte farmacia evitano di vendere il Makatussin – questo il nome del medicinale – senza ricetta medica o lo hanno eliminato del tutto dai loro scaffali.

Il fenomeno, scrive il quotidiano Repubblica, si è ridotto notevolmente. E la conferma arriva anche dal farmacista cantonale, Giovan Maria Zanini, che aggiunge: “Ricevo ancora qualche segnalazioni. Qualcuna in più durante le festività di fine anno e il carnevale”.

Questa “moda” è conosciuta anche all’estero e ha messo in allerta la ditta produttrice del Makatussin, Pharmasuisse. La stessa Società svizzera dei farmacista ha messo in guardia i professionisti in tutto il paese, ci spiega ancora Zanini.

Vista la prassi più restrittiva adottata in Ticino per vendere questo sciroppo - riferisce sempre Repubblica - la nuova meta per i giovani d’oltreconfine alla ricerca di Makatussin sarebbe ora la Francia.

RG-AP/Red.MM

Condividi