L'attuale vescovo della Diocesi di Lugano, Valerio Lazzeri (tipress)

Verso un cambio al vertice della Diocesi

Mons. Valerio Lazzeri lascerebbe l'incarico in tempi stretti, la Curia non rilascia dichiarazioni su "voci che circolano" - Una conferenza stampa è attesa a giorni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un cambio al vertice della Diocesi di Lugano sarebbe imminente. Più fonti convergenti e indipendenti ci hanno infatti negli scorsi giorni riferito della decisione del vescovo Valerio Lazzeri di rinunciare all’incarico in tempi stretti. Dalla Curia il portavoce questa mattina ha commentato che “La Diocesi non rilascia dichiarazioni sulla base delle voci che circolano”.

Fonti vaticane ci hanno confermato le avvenute dimissioni. La pubblicazione sul bollettino ufficiale della Santa Sede, molto probabilmente all’inizio della prossima settimana, ne sancirà la formalizzazione e la Diocesi potrà informare clero e fedeli tramite la stampa.

Nello stesso tempo dovrebbe essere anche scelto l’amministratore che traghetterebbe la diocesi verso la nomina di un eventuale nuovo vescovo. Si tratterebbe, stando a nostre informazioni, di un vescovo ausiliare in arrivo da un’altra diocesi elvetica.

Dalla Curia fanno sapere che il vescovo Lazzeri – che non rilascia dichiarazioni alla stampa – ha confermato gli impegni del fine settimana, compresa la celebrazione della cresima sabato a Mendrisio.

Vescovo di Lugano, dimissioni imminenti?

Vescovo di Lugano, dimissioni imminenti?

TG 12:30 di venerdì 07.10.2022

Ordinato vescovo il 7 dicembre del 2013, mons. Lazzeri - 59 anni - dovrebbe quindi lasciare la guida della Diocesi di Lugano dopo nove anni, diventando così in questo momento il terzo vescovo emerito in Ticino. Lo sono già infatti il suo predecessore Pier Giacomo Grampa e Ernesto Togni, che lasciò l'incarico nel 1985.

Antonio Civile
Condividi