"Via dalle offerte oscure"

Paolo Attivissimo spiega come funzionano le truffe stile abbotv.ch e come starne alla larga

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Documentari, serie tv e partite di calcio a prezzi stracciati. È l'offerta di abbotv. O meglio, era. Perché il sito web è stato oscurato dalla Magistratura ticinese giorni fa. Dietro la "facciata", tre uomini querelati da una piattaforma televisiva satellitare e denunciati al Ministero pubblico ticinese (vedi anche articolo correlato).

Paolo Attivissimo, esperto di tecnologie e truffe online, ha spiegato ai microfoni della RSI com'è tecnicamente possibile mettere in piedi una truffa del genere: "Ci sono vari modi per farlo — ha detto (ascolta l'audio allegato) —. Basta avere un accesso regolare e catturare il flusso di dati che viene trasmesso, per poi inoltrarlo a tutti gli «abbonati» in Svizzera. Ovviamente è una violazione di tutte le norme sul diritto d'autore".

Insomma, una tecnologia simile a Youtube. "Sì, esatto, qualcosa del genere con la differenza che qui abbiamo anche un decoder, una sorta di scatolotto, collegato al televisore di casa che permette di cambiare i programmi con un telecomando", precisa Attivissimo. L'attività illegale andava avanti da anni: "Secondo le schermate memorizzate dall'archivio di internet, si parla di settembre 2015".

CSI/px

Per saperne di più:
La serie "Le falle del web"

Programmi satellitari fuorilegge

Programmi satellitari fuorilegge

Il Quotidiano di giovedì 28.12.2017

 
Condividi