Le capsule di Nestlé
Le capsule di Nestlé (Keystone)

Capsule, Nestlé perde una battaglia

Caffè Vergnano produca prodotti compatibili Nespresso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Caffè Vergnano potrà continuare a produrre, commercializzare e promuovere le capsule Espresso1882, compatibili con le macchine Nespresso. Il Tribunale di Torino non ha accolto le richieste della Nestlè, che a febbraio aveva fatto causa all'impresa piemontese, lamentando la contraffazione e l’uso illegittimo di un marchio proprio.

Nessuna contraffazione

L’azienda elvetica aveva anche chiesto al giudice di autorizzare il sequestro di tutte le capsule per caffè espresso di Vergnano, delle loro confezioni e di ogni materiale pubblicitario.

Il Tribunale ha però sentenziato che non vi è contraffazione né dei brevetti Nestlè, né del marchio Nespresso, in quanto Espresso1882 ha una sua peculiare originalità. I giudici hanno legittimato anche lo slogan con il quale il torrefattore italiano ha reso noto il prodotto: “L'alternativa c'è: è italiano, è buono, è al supermercato, è sotto casa”.

I giudici hanno imposto una sola modifica

Unica modifica a carico dell'azienda italiana è la disposizione di sostituire la dicitura “compatibile con le macchine Nespresso” con la più completa dicitura “capsule compatibili con le macchine Citiz, Lattissima, Pixie ed Essenza, di produzione Nespresso”.

Condividi