(Keystone)

I farmaci restano più cari in Svizzera

I generici costano il 50% in più rispetto al resto d'Europa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In Svizzera i medicinali restano più cari che all'estero. Lo rivela uno studio degli assicuratori malattia e dei rappresentanti dell'industria farmaceutica. Rispetto agli altri paesi europei, i generici costano quasi il 50% in più mentre per i medicamenti
brevettati lo scarto è del 12% (era del 17% nell'analisi precedente).

In una conferenza stampa, oggi a Berna, Thomas Cueni , segretario generale di Interpharma, l'Associazione delle aziende farmaceutiche elvetiche, ha sostenuto che la differenza di prezzo si giustifica con il tasso di cambio del franco, ma anche con l'alto costo della vita e non da ultimo con la qualità delle prestazioni offerte: "Il franco svizzero è ancora nettamente sopravvalutato".


DAL TG


Condividi