La RSI con i Frontaliers

Ci presentiamo. Con quattro video

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quattro nuovi video aziendali RSI online. Per presentarci, farci conoscere e, perchè no, strappare un sorriso (tra un dato aggiornato e l'altro). Li trovate in questo spazio, li trovate su You Tube . Una iniziativa RSI per sapere tutto sulla vostra e nostra tv. Ce lo spiegano due personaggi decisamente di... "frontiera".

Eccoli qua tutti insieme, con la suoneria.

(1) I Frontaliers e la RSI

con: Paolo Guglielmoni Flavio Sala | baristi Beniamino Oncel Roberto Oncel | Ideazione: Nico Tanzi | testi: Paolo Guglielmoni Flavio Sala Nico Tanzi | camera: Paul Nicol Michele Bonito | suono: Riccardo Milano | montaggio: Andrea Levorato | grafica: Yan Hirschbuehl | regia: Nick Rusconi | produzione: SPAID Production (Marco Bielli) - Comunicazione RSI

(2) I Frontaliers alla radio

con: Paolo Guglielmoni Flavio Sala | Ideazione: Nico Tanzi | testi: Paolo Guglielmoni Flavio Sala Francesco Coluccia Maurizio Canetta Nico Tanzi | camera: Paul Nicol Michele Bonito | suono: Riccardo Milano | montaggio: Andrea Levorato | grafica: Yan Hirschbuehl | regia: Nick Rusconi | produzione: SPAID Production (Marco Bielli) - Comunicazione RSI

3) I Frontaliers alla tv

con: Paolo Guglielmoni Flavio Sala | Ideazione: Nico Tanzi | testi: Paolo Guglielmoni Flavio Sala Nico Tanzi | camera: Paul Nicol Michele Bonito | suono: Riccardo Milano | montaggio: Andrea Levorato | grafica: Yan Hirschbuehl | regia: Nick Rusconi | produzione: SPAID Production (Marco Bielli) - Comunicazione RSI

(4) Frontaliers del tempo che fu

con: Paolo Guglielmoni Flavio Sala | Ideazione: Nico Tanzi | testi: Paolo Guglielmoni Flavio Sala Nico Tanzi | camera: Paul Nico Michele Bonito | suono: Riccardo Milano | montaggio: Andrea Levorato | trucco: Assunta Fico | regia: Nick Rusconi | produzione: SPAID Production (Marco Bielli) - Comunicazione RSI

La RSI raccontata con i Frontaliers

Raccontare la RSI e le sue attività, spiegare il senso di un’azienda radiotelevisiva di servizio pubblico, sottolinearne l’importanza per la Svizzera italiana, creare empatia e simpatia attorno al marchio RSI e ai suoi prodotti: questi gli obiettivi principali dei video aziendali realizzati dal dipartimento Comunicazione.
I video hanno un taglio inconsueto rispetto ai classici filmati di presentazione aziendale. Si è scelto infatti di inserire le informazioni in una cornice di taglio leggero, così da permettere, con i dovuti accorgimenti, di far passare messaggi “importanti” con maggiore facilità, a tutto vantaggio dell’efficacia comunicativa.

... ma non sono in dogana

Ecco spiegata la “partecipazione straordinaria” dei Frontaliers: filo conduttore dei filmati infatti sono proprio Loris J. Bernasconi e Roberto Bussenghi, in un contesto diverso da quello della dogana in cui siamo abituati a vederli.
Grazie al formato inconsueto, la fruizione dei video non sarà limitata ai contesti istituzionali, ma avverrà anche su Internet, dove il pubblico potrà vederli sul sito RSI e sui social network, in particolare nel canale RSI di Youtube che ospita anche gli altri video Frontaliers e su Facebook. È prevista inoltre la produzione di un DVD che sarà offerto in omaggio ai visitatori degli studi di Besso e di Comano.
Quattro i filmati, dedicati rispettivamente all’azienda, ai canali tv, alle reti radio e all’importanza dell’attività della RSI nella memoria storica e collettiva del Paese.

Gli autori

La serie RSI/Frontaliers è stata ideata da Nico Tanzi, autore dei testi e curatore del progetto in collaborazione con la Spaid di Marco Bielli che si è occupata di riprese, montaggio e sonorizzazione. La regia è di Nick Rusconi. Fra le diverse collaborazioni, da segnalare il contributo di Francesco Coluccia e Maurizio Canetta per i testi sulla radio, e l’assistenza organizzativa di Matteo Besomi. Un ringraziamento particolare va a Diego Fasolis, che si è prestato gentilmente ad arrangiare ed eseguire il motivetto di Bussenghi in una versione particolare che sarà presto scaricabile gratuitamente come suoneria per cellulare dal sito RSI. Ma soprattutto, grazie a Paolo Guglielmoni e Flavio Sala che si sono messi a disposizione con entusiasmo e generosità straordinari in un periodo (dicembre 2011) in cui erano letteralmente sommersi dagli impegni legati ai loro personaggi.

Condividi