Un pardo per quasi 50 anni di carriera
Un pardo per quasi 50 anni di carriera (Pardolive)

"Locarno come Brooklyn"

Pardo alla carriera consegnato ad Harvey Keitel - "Il cinema avvicina le culture" ha detto a Piazza grande

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una lunga carriera, quella di Harvey Keitel è stata premiata sabato sera a Locarno. "Sono contento di essere qui", ha detto l'attore statunitense in italiano dopo un inchino davanti al pubblico di Piazza grande, un "luogo magnifico" che "gli ricorda Brooklyn, salvo che qui non c’è il treno sopraelevato", ha detto.

"Raccontate le vostre storie"

Il volto associato da molti ai film di Tarantino (come Le Iene e Pulp Fiction), ha poi lanciato un appello ai registi, agli scrittori e agli sceneggiatori presenti, ricordando che i festival come quello della città sul Verbano sono importanti per conoscersi e trovare il modo di raccontare il mondo. "Rubate, se dovete, ma raccontate le storie che volete raccontare", ha aggiunto.

"Una sola cultura"

"Il cinema avvicina le culture e di cultura in realtà ce n’è una sola" ha poi concluso, che sia quella dei film di Hollywood di cui fa parte, o quella mediorientale del "richiamo alla preghiera dai minareti in Medio Oriente".

ZZ

 

 

www.rsi.ch/cinema

 

 

Condividi