Capolavori a Zurigo e Lugano

Opere d'arte "davvero preziose" della Fondazione Gottfried Keller verrano esposte questa primavera al MASI e al Museo Nazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I più celebri capolavori della Fondazione Gottfried Keller vengono presentati, assieme per la prima volta dopo quasi 30 anni, in due grandi esposizioni a Zurigo e a Lugano. L'esposizione di Zurigo, dove giovedì si apre una mostra incentrata in particolare sulla storia della fondazione, potrà essere visitata fino al 22 aprile e propone una varietà di "oggetti davvero preziosi", scrivono in una nota i responsabili del Museo nazionale.

Quella allestita al MASI di Lugano è invece in programma dal 24 marzo al 28 luglio prossimi e presenterà, attraverso capolavori della pittura, le tappe più importanti della storia dell'arte svizzera degli ultimi due secoli.

La Fondazione possiede una delle più importanti collezioni d'arte della Svizzera. Istituita nel 1890 da Lydia Welti-Escher, figlia del politico, capitano d'industria e imprenditore Alfred Escher, la fondazione ha acquisito nel tempo più 6'500 opere, donate alla Confederazione, ed esposte per volere della fondatrice in diversi musei sotto forma di prestito permanente.

 
ATS/Bleff
Condividi