Christo "impacchetterà" a Parigi

L'artista d'origine bulgara tornerà tra un anno nella capitale francese per proporre una delle sue grandi opere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Christo Javancheff, famoso per le sue installazioni come la recente passerella sul Lago d'Iseo, tornerà a Parigi nel 2020 proponendo, dopo quello realizzato nel 1985 per il Pont Neuf, l'impacchettamento dell'Arco di trionfo. Un'opera studiata per essere abbinata alla grande retrospettiva a lui dedicata dal Centre Pompidou.

Per la realizzazione, visibile due settimane tra un anno esatto, ci vorranno 25'000 metri quadrati di tessuto in polipropilene e 7'000 metri di corda.

"Il progetto -si legge nella nota pubblicata mercoledì- testimonia l'impegno in favore della creazione contemporanea e della valorizzazione di uno dei monumenti più emblematici del paese".

ANSA/dg

Condividi