La Kalush Orchestra, vincitrice a Torino
La Kalush Orchestra, vincitrice a Torino (keystone)

L'Eurosong non andrà in Ucraina

L'EBU rinuncia a causa della guerra, l'edizione 2023 potrebbe tenersi nel Regno Unito

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Malgrado la vittoria della Kalush Orchestra a metà maggio a Torino, che dava diritto al loro Paese di ospitare la prossima edizione, l'Eurosong 2023 non si terrà in Ucraina. A causa del conflitto con la Russia, la European Broadcasting Union con sede a Ginevra ha annunciato un'eccezione (non la prima nella storia, era già accaduto nel 1974) alla regola che vede la nazione trionfatrice accogliere il concorso nell'anno seguente.

L'Ucraina vince l'Eurovision Song Contest

L'Ucraina vince l'Eurovision Song Contest

TG 12:35 di domenica 15.05.2022

 

Le ragioni addotte dopo approfondita analisi sono legate in particolare alle garanzie di sicurezza. Delle discussioni sono state avviate con il Regno Unito, che potrebbe quindi essere chiamata a organizzare l'evento.

La band della regione di Ivano-Frankivsk, con il brano "Stefania", si era imposta grazie al forte sostegno ricevuto nel voto del pubblico. "Il prossimo anno l'Ucraina accoglierà l'Eurovision Song Contest per la terza volta nella sua storia", aveva esultato il presidente Volodymyr Zelensky, ipotizzando persino che la competizione canora potesse tenersi nella città di Mariupol, martoriata dalla guerra e ora in mano russa.

ATS/pon
Condividi