Notre-Dame de Valère

35 anni di restauro per ritrovare l’antico splendore della basilica di Sion

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sion si riconosce da lontano grazie alle sue torri, che dominano la pianura del Rodano. Vi è il Tourbillon, simbolo medievale del potere del vescovo e Valère, sede dei canonici della cattedrale. È molto di più di un castello. È un villaggio fortificato con una basilica, costruita per e dai canonici nell’ XI secolo. Ci son voluti quattro secoli di lavoro per completare la Basilica di Valère. Ed impegnativo è anche l’ultimo restauro, avviato nel 1987. Dalle pareti è stata raschiata l'imbiancatura del XIX secolo per riportare alla luce la decorazione originale del XIII secolo, quella immaginata dai maestri gotici. Il coro è stato appena ultimato. I restauratori si stanno ora concentrando sul consolidamento della navata e della volta. Navata che ospita il più antico organo in funzione al mondo.

L’impalcatura sarà smontata nel 2022. Dopo 35 anni di lavoro, questo eccezionale complesso ritroverà così il suo antico splendore.

MarJa
Condividi