Nella sfera potranno abitare fino a 5'000 persone
Nella sfera potranno abitare fino a 5'000 persone (Flikr/Shimizu Corporation)

Atlantide è giapponese

Progettata dalla Shimizu corporation una città subacquea completamente sostenibile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una città subacquea per rispondere alle sfide dell’innalzamento del livello del mare e per affrontare crisi di cibo, energia ed altre risorse. Questa moderna "Atlantide" è al momento ancora un progetto di uno studio di architettura giapponese, ma potrebbe essere realtà entro il 2035.

Si chiama "Ocean Spiral" ed è stata progettata dalla Shimizu Corporation. Consisterà di abitazioni che potranno ospitare circa 5'000 persone nonché uffici, alberghi, piazze percorsi e passeggiate. Sarà costruita all’interno di una grande sfera di 500 metri di diametro ancorata alle profondità del mare con speciali zavorre a spirale.

La città sarà completamente sostenibile grazie ad un filtro di desalinizzazione dell'acqua e un'alimentazione energetica basata sia sulla conversione dell'energia termica sia sul riutilizzo delle emissioni di CO2 da parte dei microrganismi che vivono nelle profondità oceaniche.

ansa/ZZ

Condividi