Il nuovo cosmonauta (keystone)

Fyodor nel cosmo

Un robot seduto al posto di comando della Soyuz lanciata verso l'ISS - Aiuterà gli astronauti nella vita di bordo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo il sistema di intelligenza artificiale Cimon, un altro robot è in viaggio verso la Stazione spaziale internazionale. Seduto al posto di comando della navetta russa Soyuz MS-14, priva di equipaggio umano e lanciata all'alba da Baikonur (Kazakhstan), c'è il robot cosmonauta Fyodor, nome in codice Skybot F-850. Aiuterà l'equipaggio nella vita di bordo.

Alto poco meno di due metri e pesante 160 chilogrammi, è infatti, in grado di compiere 46 movimenti diversi, come stringere bulloni, e di dialogare con l'equipaggio. L'agenzia spaziale russa Roscosmos ha creato anche un apposito account Twitter, per raccontare l'avventura spaziale dell'astronauta robot.

 

"Fyodor svolgerà alcuni esperimenti preparati da ingegneri russi e diversi test", spiega la Roscosmos. Il robot umanoide resterà sulla Iss solo 13 giorni, per poi fare ritorno sulla Terra a bordo della stessa Soyuz. Se la missione avrà successo, non sarà però l'ultima.

ATS/pon
Condividi