Le VW T-Roc R e Touareg V8 TDI affrontano la pista ghiacciata di Andermatt (Volkswagen Media)

Guidare sul ghiaccio in sicurezza

La Volkswagen propone due modelli 4x4 di T-Roc e Touareg che offrono vari sistemi di ausilio alla guida, utili per viaggiare al meglio d'inverno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La sicurezza nella guida d'inverno è un aspetto fondamentale, a cui i costruttori riservano da anni particolare attenzione. Oltre alle 4x4, all'adozione di pneumatici performanti a bassa temperatura e all'utilizzo di ausili alla guida come ABS, ASR, controllo dell'assetto e così via, le marche continuano a sviluppare prodotti sempre più in grado di migliorare la guida in condizioni difficili.

La Volkswagen ne è un esempio: offre sempre nuovi modelli tecnologicamente avanzati e si dimostra molto attiva su questo fronte pur sapendo che non sono ancora sopiti del tutto i problemi derivanti dallo scandalo delle emissioni, che ha ancora qualche strascico come la causa in Canada per la manipolazione dei motori a gasolio e la scelta della Fondazione per la protezione dei consumatori (SKS) di ricorrere al Tribunale federale dopo che il mese scorso il Tribunale commerciale di Zurigo aveva sentenziato che SKS non era nella condizione di avanzare richieste d'indennizzo a VW e AMAG poiché quanto aveva fatto non era contemplato dagli statuti interni e perciò non aveva quindi la capacità di agire processualmente.

Una Volkswagen Touareg V8 TDI in azione sul fondo innevato di Andermatt
Una Volkswagen Touareg V8 TDI in azione sul fondo innevato di Andermatt (Volkswagen Media)

Una prova dell'impegno VW nella realizzazione di auto con doti stradali ottime d'inverno sono due recenti modelli 4x4 che si distinguono nelle rispettive categorie. Possono infatti vantare un elevato standard di sicurezza anche tramite sistemi di ausilio alla guida sofisticati. Si tratta del nuovo T-Roc R mosso da un brillante motore da 300 CV e del Touareg V8 TDI, il cui poderoso propulsore a gasolio da 421 CV e 900 Nm rispetta le severe norme Euro 6d-TEMP, garantendo nel contempo prestazioni eccellenti.

Il T-Roc R può disporre di molti "strumenti", come avvisi anti-colpo di sonno e involontario cambio di corsia, frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni, cruise control adattativo e mantenimento automatico di corsia (controlla lo sterzo e, con il regolatore di velocità e la frenata automatica, supporta la funzione Traffic Jam, abilitando la guida semiautonoma quando si è in coda). Il Touareg V8 può proporre aspetti al'avanguardia come supporto di visione notturna Nightvision (che riconosce pedoni, ciclisti e animali al buio grazie ai raggi infrarossi), assistenza per la marcia in coda (che include la sterzata, il mantenimento di corsia, l’accelerazione e la frenata automatici fino a 60 km/h), l'assistenza agli incroci (in grado di riconoscere e reagire al traffico), oltre alle ruote posteriori sterzanti che incrementano la maneggevolezza della vettura.

Le due vetture, dotate della trazione integrale permanente 4Motion e provate su un’area ghiacciata nei pressi di Andermatt, hanno mostrato una notevole facilità di guida anche disponendo di tanti CV, confermando che le tecnologie Volkswagen in relazione ai sistemi di assistenza al guidatore consentono di affrontare anche strade innevate o in parte ghiacciate con un ulteriore, utile margine di sicurezza. È sottinteso quanto palese che tanta prudenza e una guida attenta sono due aspetti fondamentali in queste circostanze. La T-Roc R è venduta da 50'100 franchi; il Touareg V8 TDI è in listino da 101'900 franchi.

ATS/EnCa
Condividi