Hyperloop: Svizzera sul podio

Trasporti ad alta velocità: le capsule ideate dai politecnici di Zurigo e Losanna al secondo e al terzo posto nel concorso internazionale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il prototipo “Bella Lui” sviluppato dai ricercatori del politecnico federale di Losanna si è classificato terzo all’Hyperloop Pod Competition di Los Angeles. Il concorso, lanciato da Elon Musk nel 2015, mira a sviluppare una capsula per il sistema di trasporto ad alta velocità sotto vuoto.

La squadra svizzera presenta la propria capsula durante l'Hyperloop Pod Competition
La squadra svizzera presenta la propria capsula durante l'Hyperloop Pod Competition (Keystone)

Lanciata su una rampa di prova lunga 1,2 chilometri, “Bella Lui” – lunga 2,1 metri e pesante 170 kg - è riuscita a raggiungere i 238 km/h.  Al secondo posto figura il team di Swissloop composto dagli studenti del politecnico federale di Zurigo e di altre scuole svizzere, la cui capsula “Claude Nicollier” – pesante 200 kg per 3,27 metri di lunghezza - ha raggiunto una velocità di 257 km/h.

Sono invece i ricercatori dell'Università di Monaco di Baviera che per il quarto anno consecutivo hanno vinto la competizione con una velocità massima di 463 km/h, battendo il record dello scorso anno.

ATS/MarGù
Condividi