Il tunnel sotterraneo di Musk

Il miliardario sudafricano ha presentato il prototipo della sua "autostrada sotterranea" con cui rivoluzionare i trasporti locali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il miliardario Elon Musk, dopo le auto elettriche e i razzi interstellari, ha presentato martedì a Los Angeles la prima tappa del suo nuovo progetto: un tunnel che dovrebbe rivoluzionare i trasporti interurbani ed evitare le colonne passandovi sotto.

Una Tesla Model X all'interno del tunnel sotterraneo sperimentale di Musk
Una Tesla Model X all'interno del tunnel sotterraneo sperimentale di Musk (Reuters)

"La sola maniera per risolvere il problema consiste nel passare in 3D, affinché il sistema di trasporto si allinei all’habitat", ha dichiarato Musk in una conferenza stampa nel parcheggio di “Boring Company” (traducibile sia in azienda di perforazioni, sia in società noiosa), la ditta da lui fondata per sviluppare tecnologie ad hoc.

A suo dire, "le miniere scendono molto più in profondità di quanto salgano i più alti grattacieli", giustificando la scelta di finanziare l’operazione con i primi 40 milioni di dollari. Il tunnel di prova svelato martedì è un tubo di appena 3,6 metri, nel quale si spostano delle Tesla (ma funzionerà anche con altre auto, purché elettriche e a guida autonoma). Il concetto di fondo consiste nel "trasformare un’auto normale" in un veicolo passivo e capace di "viaggiare a elevate velocità in un piccolo tunnel", ha spiegato Musk.

ATS/Reuters/EnCa
Condividi