Luglio, caccia a Marte

Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti e Cina hanno previsto tre missioni verso il Pianeta Rosso in questo mese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dovevano essere di più, ma tra rinunce e rinvii legati al Covid-19, le missioni spaziali verso Marte che scatteranno nel mese di luglio saranno tre: una degli Stati Uniti, una degli Emirati Arabi Uniti e una della Cina.

I piani iniziali della NASA prevedevano il lancio al 17 luglio, ma la pandemia ha fatto slittare il tutto di tre giorni. Il rover Perseverance dovrebbe atterrare sul Pianeta Rosso il prossimo 18 febbraio.

Se gli USA sono degli habitué a questo tipo di eventi, non si può certo dire la medesima cosa per gli Emirati, che per festeggiare il 50esimo di esistenza vogliono mettere in orbita la loro prima sonda. La missione dovrebbe scattare al 15 del mese.

Toccherà poi alla Cina con la sua missione che prenderà il via il 23 luglio. I cinesi invieranno un orbiter, un lander e un rover. In patria c’è molta attesa per questa operazione, poiché è vista come un modo per celebrare i 100 anni di fondazione del partito comunista, traguardo che verrà raggiunto nel 2021.

FD
Condividi