Macché buste biodegradabili

L'Università di Plymouth: "I sacchetti della spesa restano ancora integri dopo anni"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Neppure le buste per la spesa usa e getta in bioplastica si degradano rapidamente nell'ambiente. Lo hanno verificato i ricercatori dell'Università britannica di Plymouth, che hanno pubblicato uno studio sulla rivista scientifica Environmental Science & Technology.

Dopo tre anni nel suolo o nell'acqua di mare, i sacchetti possono essere ancora così "stabili" che non si strappano, anche se contengono più di due chilogrammi di peso. All'aria aperta, poi, le buste di tutti i materiali si riducono in frammenti, che finiscono ovunque, spiegano gli scienziati.

"Questa ricerca solleva una serie di domande su cosa il pubblico può aspettarsi quando qualcosa è descritto come biodegradabile", spiegano i ricercatori, che sottolineano la necessità di norme ad hoc per i materiali biodegradabili. "Per molti aspetti una busta riutilizzabile è un'alternativa migliore alla degradabilità".

ATS/ANSA/M. Ang.
Condividi