Soldato ucciso: sospetto lascia ospedale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Michael Adebowale, uno dei due terroristi accusati di aver ucciso mercoledì scorso a Londra il soldato inglese Lee Rigby, è stato dimesso dai sanitari e ora è sotto custodia della polizia.

L'uomo sarà interrogato dall'unità antiterrorismo. A suo carico, oltre che per l'assassinio del militare, c'è anche l'accusa di tentato omicidio nei confronti degli agenti che volevano arrestarlo.

Adebowale, 22 anni, era stato ricoverato subito dopo l'attacco. La polizia, arrivata sul luogo dell'aggressione mortale a Rigby, lo aveva infatti ferito sparandogli alle gambe.

L'altro sospettato dell'attacco, pure ferito al momento dell'arresto, è sempre ricoverato all'ospedale. Aveva subito rivendicato i fatti in un video amatoriale.


Condividi