Stop ai telefonini
Stop ai telefonini (©Ti-Press)

Telefono bandito a scuola

Singolare iniziativa al via in Francia e in Romandia a pochi giorni dall'inizio delle elementari e medie

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ispirati dal modello francese, alcuni cantoni della Svizzera francese stanno valutando di bandire i telefonini nelle scuole. Nel canton Vaud si tratta per il momento di progetti pilota che prenderanno avvio tra pochi giorni. Come ha spiegato la Consigliera di Stato e direttrice del dipartimento dell’istruzione Cesla Amarelle, la proibizione del cellulare a scuola è accompagnata da un rafforzamento della formazione digitale degli alunni. App e motori di ricerca vanno studiati con spirito critico.

 

Gli altri cantoni romandi continuano a riflettere. Ginevra, per esempio, ha proibito ai docenti di utilizzare Whatsapp per le comunicazioni con gli allievi.

In Ticino l’approccio è diverso. Come ha spiegato il capo divisione scuola Emanuele Berger, l’unica disposizione valida per tutte le scuole riguarda lo spegnimento del telefono durante le lezioni. Per il resto si lascia autonomia di gestione ai singoli istituti scolastici.

mb

Condividi