Il 22enne di Scuol Riet Bulfoni guida la sfilata dei 38 svizzeri
Il 22enne di Scuol Riet Bulfoni guida la sfilata dei 38 svizzeri (swiss-skills.ch)

WorldSkills, la Svizzera c'è

Il grigionese Riet Bulfoni guida la squadra elvetica ai campionati del mondo professionali a Abu Dhabi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

“È un grande onore per me, poter rappresentare la Svizzera e portare la croce svizzera nel mondo”. Le parole, emozionate, sono di un giovane tecnico delle automobili grigionese: il 22enne di Scuol Riet Bulfoni che sabato sera ha guidato i 38 membri della rappresentativa elvetica alla cerimonia di apertura dei WorldSkills, i campionati mondiali delle professioni in svolgimento a Abu Dhabi.

La squadra che difende le ambizioni rossocrociate a Abu Dhabi
La squadra che difende le ambizioni rossocrociate a Abu Dhabi (swiss-skills.ch)

Passata la festa (presenti anche i circa 400 sostenitori giunti dalla Confederazione) sono cominciate le gare. Dureranno fino a giovedì. “Il nervosismo aumenta. Tuttavia ci siamo preparati al meglio e desideriamo trasformare la nostra tensione in energia positiva per la competizione”, spiega, a nome di tutta la delegazione, l’engadinese citato in una nota di Swiss Skills.

Riet Bulfoni
Riet Bulfoni (swiss-skills.ch)

I rossocrociati, dopo un anno di preparazione coi rispettivi esperti, saranno impegnati nelle prove di 36 professioni (operatori in automazione e giardinieri paesaggisti gareggiano a coppie) confrontandosi con altri 1’300 concorrenti di 58 nazioni. Sono attesi 100'000 visitatori.

La delegazione elvetica punta a migliorare i risultati ottenuti in Brasile due anni fa quando, per la prima volta dal 2011, non era riuscita a salire sul podio complessivo.

Diem

Condividi