Donne in volo

Sono sempre più le donne al comando degli aerei

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le donne pilota esistono e ce ne sono tante, ma pur sempre una grande minoranza rispetto agli uomini. In America su 266’000 piloti 8'175 sono donne, in poche parole il 5%. Un dato che si riflette anche a livello europeo. Ma come mai questa professione attira così poche donne? Da una parte essere pilota implica molti sacrifici, anche famigliari, dall’altra parte per lavorare nei cieli bisogna essere davvero appassionati e molto spesso l'amore per i motori è prevalentemente maschile.

In ogni caso è una professione che richiede tantissima responsabilità, dove ogni giorno bisogna affrontare situazioni diverse e difficili, fuori dal proprio controllo. I corsi per diventare pilota sono lunghi e faticosi, richiedono molti esami teorici e pratici e soprattutto un’ottima condizione fisica.

 In Svizzera la formazione viene eseguita pressoo una scuola di volo autorizzata dall’Ufficio federale dell’aviazione civile (UFAC). L’iter completo, dalla durata di 22 mesi circa, è offerto da Lufthansa AviationTraining, a Zurigo, ed è accessibile unicamente a chi passa una dura selezione. Mentre per quanto riguarda la formazione modulare, a tappe, la si può seguire anche in Ticino, ad Agno, e la sua durata è di circa 3 anni. 

Condividi