(REUTERS)

Il trapianto di midollo non cura l’HIV

La speranza di alcuni ricercatori di Boston è svanita: "Il virus è tornato nel sangue"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Alcuni ricercatori del Brigham and Women Hospital di Boston avevano fatto sperare, in luglio, che bastasse un trapianto di midollo per curare l’AIDS. Ma ora, gli stessi esperti, hanno fatto sapere che non è così.

Due uomini erano infatti stati operati e dal loro sangue era apparentemente sparito il virus. Ma a distanza di alcuni mesi, l’HIV ha fatto il suo ritorno.

"Il fatto che sia tornato è deludente, ma scientificamente importante”, hanno commento, spiegando che "i pazienti stanno bene, ma sono tornati a prendere i farmaci antiretrovirali”.

ATS/SM

Condividi