L'ultimo sguardo alla residenza di Akasaka a Tokyo
L'ultimo sguardo alla residenza di Akasaka a Tokyo (keystone)

Nozze e addii per Mako

La principessa giapponese ha sposato il suo Kei Komuro e lascia la casa imperiale

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La principessa Mako, nipote dell'imperatore del Giappone Naruhito, si è sposata martedì dopo anni di controversie. I documenti ufficiali sono stati trasmessi e lei è stata mostrata dalla televisione nipponica mentre lascia la residenza di Akasaka a Tokyo, dando l'addio alla famiglia. Sì, perché per convolare a nozze Mako non solo ha atteso anni dal fidanzamento nel 2017, ma ha anche rinunciato ai riti tradizionali, all'appartenenza alla casa imperiale e a un'indennità finanziaria milionaria.

L'abbraccio alla sorella Kako nel salutare la famiglia
L'abbraccio alla sorella Kako nel salutare la famiglia (keystone)

La 30enne ha sposato un borghese, Kei Komuro, e facendo a meno della somma che le sarebbe spettata ha tentato di smorzare le polemiche sul suo possibile uso per appianare i debiti della madre di lui.

Lo sposo Kei Komuro al suo rientro dagli Stati Uniti un mese fa: anche il suo look con coda di cavallo aveva fatto discutere i tradizionalisti
Lo sposo Kei Komuro al suo rientro dagli Stati Uniti un mese fa: anche il suo look con coda di cavallo aveva fatto discutere i tradizionalisti (keystone)

Ora varcherà il Pacifico, cercando di superare anche lo stress post-traumatico diagnosticatole: Komuro lavora per uno studio di avvocatura negli Stati Uniti, dove la coppia andrà a vivere.

Mako non avrebbe comunque potuto regnare, perché il trono è aperto solo agli eredi maschi, che cominciano a scarseggiare. Dopo Naruhito, ci sono Akishino e poi l'adolescente Hisahito. Un cambiamento è in discussione.

ATS/pon
Condividi