Tarantino si ritira

Il regista americano conferma a Rolling Stones la decisone di abbandonare la regia: "Fare film è una cosa per giovani"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Once Upon a time in… Hollywood" sarà il suo ultimo film. Quentin Tarantino, in un’intervista rilasciata a Rolling Stones, ha spiegato i motivi della sua decisione di ritirarsi dalla regia: "Credo che sia arrivato il momento di entrare nel terzo atto della mia vita", ha detto.

 

"Intendo accostarmi di più allo scrivere, vorrei essere un padre, ed un nuovo tipo di marito. Non voglio sbalzare la mia famiglia in Germania o Sri Lanka, o in qualsiasi altro posto farò il prossimo film", ha aggiunto.

"Voglio stare un po’ più a casa, e diventare più un uomo di lettere. E poi penso che dirigere un film sia una cosa da giovani. Il mondo del cinema sta cambiando, ed io faccio parte della vecchia guardia", ha concluso.

Dunque non sparirà dal mondo del cinema, ma - a meno di ripensamenti - non comparirà più nel ruolo di regista.

joe.p.

Condividi