Nola non ce l'ha fatta
Nola non ce l'ha fatta (keystone)

Allarme rinoceronti bianchi

Nola, un esemplare femmina di 41 anni, è morta a San Diego; ora ne rimangono solamente tre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nola non ce l'ha fatta. La femmina 41enne di rinoceronte bianco del nord, uno dei quattro esemplari rimasti sulla Terra e l'unico che viveva in cattività, è morta in seguito a un'infezione batterica. L'animale, ospite dello Zoo di San Diego, aveva subito un intervento chirurgico qualche giorno fa, ma, non essendosi verificati i miglioramenti sperati, è stato soppresso domenica.

In vita rimangono ora solamente tre esemplari, un maschio e due femmine, gelosamente custoditi in una riserva in Kenya, ma tutti troppo anziani per poter procreare. I ricercatori del parco che ospitava Nola, per tentare di preservare la specie, hanno di recente accolto sei femmine di rinoceronte meridionale del Sud Africa nelle quali impianteranno degli embrioni della specie settentrionale. Le nuove arrivate fungeranno così da madri surrogate.

A rischio di estinzione non ci sono solo i rinoceronti bianchi; anche quelli neri, infatti, pur essendo più comuni rischiano di scomparire dal nostro pianeta a causa del sempre più diffuso bracconaggio.

Reuters/CaL

Condividi