Nel nido delle rondini

Un videocamera dà l'occasione a ornitologi e non di seguire una coppia appena tornata in Ticino dall'Africa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Se volete sapere tutto sulla vita di coppia delle rondini, da oggi potete esaurire ogni vostra curiosità. Una birdcam consente infatti di seguire giorno e notte due rondini appena tornate in Ticino dopo essere state in Africa per svernare.

"Le rondini sono tornate in buon numero quest’anno", fa sapere Ficedula, associazione per lo studio e la conservazione degli uccelli della Svizzera italiana. In queste ore la femmina è impegnata nella cova di sei uova.

Dal 2008 le rondini ticinesi sono al centro di un importante progetto internazionale promosso dalla Fondazione Bolle di Magadino, che ha lo scopo di monitorare gli stormi durante le loro migrazioni. Di loro ad oggi sappiamo tutto: quante tornano dall’Africa, dove nidificano, quante uova depositano e quanti pulcini mettono al mondo.

Formidabili migratrici, le rondini sono tra le specie più amate alle nostre latitudini. Fanno i nidi sotto i nostri tetti e i nostri balconi, sono il simbolo della migrazione e della convivenza con l’uomo.

av
Condividi