Sprazzi della nuova reggia per gli elefanti
Sprazzi della nuova reggia per gli elefanti (Zoo di Zurigo)

Una reggia per gli elefanti

Nuovi spazi per i fortunati pachidermi zurighesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo zoo di Zurigo ha inaugurato la nuova area dedicata agli elefanti. Il presidente Martin Naville l’ha presentata commentando: “Parigi ha la Tour Eiffel, Roma il Colosseo. Zurigo ha ora il suo parco per elefanti”.

Il sei è un numero ricorrente nel parco Kaeng Krachan, nome che proviene dallo zoo nazionale thailandese col quale vi è un progetto di preservazione degli elefanti. I sei animali dispongono ora di una superficie sei volte più grande munita di sei vasche. Le conseguenze sono condizioni di vita più simili a quelle in natura che permettono agli elefanti di sviluppare la loro struttura sociale ed il fatto che i turisti non penetrano più nel loro spazio vitale guadagnando in sicurezza.

Oltre al fatto che gli elefanti si gestiscono ora autonomamente e non vengono più rinchiusi alle 16.00 le sei vasche consentono ai pachidermi di nuotare. La pratica, gradita, permette loro di regolare la temperatura corporea preservando la pelle in buona salute.

Il prezzo del complesso, finanziato da donazioni private e stimato all’inizio in 41 milioni di franchi, s’è elevato fino a 57 milioni.

ATS/Gila

Condividi