Caffè Zimmermann

Ritratto di Gioachino Rossini

Panoramica delle opere e della vita del compositore

  • 15 January, 14:35
  • Musica
Gioachino Rossini

Gioachino Rossini, compositore

  • iStock
Di:Paolo Fabbri

Ogni lunedì dal 15 gennaio al 12 febbraio 2024

Come personaggio storico e come compositore, Rossini affonda le proprie radici nella società tardo-settecentesca dell’Antico Regime, ma sviluppa vita e produzione in quella dell’Ottocento, tra Restaurazione e Rivoluzioni. Lo si vede bene nella sua formazione di musicista, nel riflesso su di lui di eventi politici di svolta, nell’uso teatrale dei ruoli vocali. Questo grande patrimonio conobbe con lui decisi riaggiustamenti e novità, per cui si potrebbe parlare di una tradizione corretta da forti componenti innovative. Tra queste è certo anche l’attenzione al rapporto tra personaggio e Natura, alla funzione drammaturgica spesso affidata a quest’ultima nelle sue opere. L’abbandono delle scene teatrali spinse poi la creatività rossiniana verso campi più sotterranei quali la produzione da camera: un territorio aperto alla sperimentazione, all’autobiografia più o meno criptica, al teatrino immaginario. Una dimensione che il Novecento riscoprirà con particolare interesse.

Quest’anno potremo festeggiare il suo compleanno nel giorno preciso, e non succede spesso trattandosi del 29 febbraio.

Ritratto di Gioachino Rossini

  • Ritratto di Gioachino Rossini (1./5)

    I primi passi nel mondo della musica

    • 15.01.2024
    • 14:35
  • Ritratto di Gioachino Rossini (2./5)

    La vita e la psiche di Rossini tra Restaurazione e Rivoluzioni

    • 22.01.2024
    • 14:35
  • Ritratto di Gioachino Rossini (3./5)

    Il teatro ai tempi di Rossini

    • 29.01.2024
    • 14:35
  • Ritratto di Gioachino Rossini (4./5)

    Le giornate di Rossini

    • 05.02.2024
    • 14:35
  • Ritratto di Gioachino Rossini (5./5)

    L’importanza trascurata dell’ambientazione

    • 12.02.2024
    • 14:35

Ti potrebbe interessare