Shin Dong-Hyuk
Shin Dong-Hyuk (Reuters Pictures)

Fuga dal campo 14

Una testimonianza dalla Corea del Nord, di Farian Sabahi

Laser
Giovedì 08 ottobre alle 09:00
Replica alle 22:35

Nel laser di oggi accenderemo i riflettori sulle violazioni dei diritti umani in Corea del Nord.

Ospite della trasmissione sarà il ventitreenne nordcoreano Shin Dong-Hyuk che è riuscito a scappare da un campo di prigionia e ha raccontato le proprie vicende al giornalista americano Blaine Harden. Il libro, dal titolo “Fuga dal campo 14”, è stato pubblicato in italiano dall'editore torinese Codice ed è stato tradotto in 28 lingue.

Dalle vicende di Shin è stato anche tratto il documentario “Camp 14: Total Control Zone” diretto dal regista tedesco Marc Wiese (2012) che ha vinto il premio della critica al Toronto Film Festival.

Una testimonianza dura e, per certi versi, controversa perché alcune affermazioni di Shin sono state contestate da altri. Anche di queste affermazioni controverse, l'ex prigioniero del Campo 14 discuterà con la nostra collaboratrice Farian Sabahi.

 

La traduzione dal coreano all'inglese è di Leeann, moglie di Shin.

Il doppiaggio di Matteo Carassini.

La musica scelta dall'ospite è quella del gruppo torinese Subsonica.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Maya - Terje Rypdal / Miroslav Vitous / Jack D Ore 1:44