Teatro

Addio a Franca Nuti

Signora del teatro italiano, musa di Ronconi, si è spenta a 95 anni

  • 14 maggio, 11:48
  • 14 maggio, 11:48
  • ARTE
franca nuti

Si è spenta l’attrice Franca Nuti. Aveva 95 anni e la sua è stata una vita dedicata all’arte del teatro.

Origini torinesi, sposata con Giancarlo Dettori, Franca Nuti era una «Specialista di teatro ibseniano». Così la definisce il Corriere della Sera. Tra le sue interpretazioni ricordiamo proprio John Gabriel Borkmann di Ibsen, ma anche I dialoghi delle carmelitane di Georges Bernanos, Le tre sorelle di Anton Cechov, Donna di dolori di Patrizia Valdurga.

Indimenticabile interprete di più di 200 commedie, ha lavorato con grandi registi, da Luca Ronconi a Franco Zeffirelli, da Giorgio Strehler a Giorgio Albertazzi. Non a caso, era per tutti la signora del teatro italiano.

Classe 1929, nella sua lunghissima carriera di attrice ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti: dal premio Ubu conquistato per ben quattro volte, al premio Flaiano per il teatro, che le è stato assegnato nel 1990 come migliore interprete. Nel 2008 ha ricevuto lo stesso premio alla carriera. Nel 1992 invece quello intitolato a Eleonora Duse.

Franca Nuti ha legato negli anni il suo nome a quello del regista Luca Ronconi, grazie a decine di collaborazioni e ad acclamate interpretazioni. Franca Nuti si era diplomata nel 1954 all’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Nella sua lunga carriera si è affermata anche come attrice ibseniana e strindberghiana. La sua ultima apparizione c’è stata nel maggio del 2021, al Piccolo Teatro di Milano, nell’opera “A German life” di Christopher Hampton.

La notizia è stata data in Ho visto cose, Rete Due, 14.05.2024.

E il tormento gira intorno al cuore

Domenica in scena 25.02.2024, 17:35

Ti potrebbe interessare