Poésie et nature

di Pierre-Pascal Rossi (Archivi RTS, 1990)

Per la trasmissione Hôtel, il giornalista Pierre-Pascal Rossi è andato a trovare il poeta Philippe Jaccottet a Grignan, nella Drôme, dove vive dagli anni Cinquanta.

"Un grande poeta del nostro tempo", così viene presentattpo Jaccottet,che per molto tempo è stato, dopo Henri Michaux, il poeta francofono oggetto del maggior numero di tesi e dissertazioni. Sebbebe i suoi lettori non ntran dubbi sulla sua sulla rilevanza, Jaccottet nell'intervista stima di poter fare riferimento al massimo su una cerchia di  2.500 lettori. Cosa rende l'approccio alla poesia così difficile? Attorno a questo questiot e ai gradni temi della natura, della luce, della gioia e della morte si articola questo documentario, in cui Jaccotte afferma  "que la poésie n'est pas ce qu'elle est pour tant de gens, c'est-à-dire une fuite loin du réel, mais que c'est le langage des poètes qui cerne le plus exactement ces moments d’une espèce de plénitude et de densité plus grande que les autres".

 

Condividi

Correlati