Mondo

Francia: Zemmour condannato per incitamento all’odio

Il polemista, che ha fondato un partito di estrema destra, secondo i giudici ha superato ‘‘i limiti ammissibili della libertà d’espressione’‘

  • 22 February, 19:13
  • INFO
Eric Zemmour.jpg
  • Keystone
Di: ATS/RSI Info

Il polemista e fondatore del partito francese di estrema destra Reconquete, Eric Zemmour, è stato condannato in appello per un violento attacco all’Islam e all’immigrazione pronunciato durante un incontro politico nel 2019. Dovrà pagare una multa di 15’000 euro.

Denunciando un ‘‘discorso di odio’‘, oltre ‘‘i limiti ammissibili della libertà d’espressione’‘, la corte di Parigi lo ha condannato per “ingiuria pubblica legata all’origine, l’etnia, la nazione, la razza o la religione”, come anche incitamento all’”odio razziale”.

Zemmour dovrà pagare, tra l’altro, 3’000 euro a 4 associazioni antirazzismo. Durante una ‘Convention della destra’ del 28 settembre 2019, tuonò contro gli immigrati ritenuti ‘‘colonizzatori’‘, descrivendo il velo e la djellaba come “uniformi di un esercito.

d’occupazione”.

Zemmour condannato per odio razziale

Telegiornale 17.01.2022, 21:00

  • Keystone

Elezioni francesi: focus su Zemmour

SEIDISERA 06.04.2022, 21:14

  • Keystone

Correlati

Ti potrebbe interessare