Mondo

Kiev sanziona i giornalisti

L’Ucraina estende il pacchetto di misura contro Mosca, per l'ingerenza nella guerra del Donbass

  • 17 settembre 2015, 12:35
  • 7 giugno 2023, 12:52
  • INFO
Il conflitto dura da oltre un anno

Il conflitto dura da oltre un anno

  • keystone

Nuove sanzioni ucraine contro Mosca, accusata di ingerenza nel conflitto nel Donbass fra Kiev e i ribelli filorussi. Il presidente Petro Poroshenko ha firmato martedì un decreto, adottato in seguito alle elezioni convocate dai separatisti, estendendo le misure contro oltre 400 persone, 90 entità e anche alcuni giornalisti.

Tra i reporter stranieri che saranno banditi dal paese per un anno, ne figurano tre della BBC (compreso il corrispondente da Mosca), altri provenienti da Russia, Bulgaria, Estonia, Germania, Ungheria, Israele, Kazakistan, Lettonia, Macedonia, Moldova, Polonia, Serbia, Slovacchia, Spagna, Svizzera e Gran Bretagna.

Le sanzioni, suggerite dal Consiglio nazionale per la sicurezza e coordinata con l’UE, gli USA e altri partner, riguardano soprattutto dirigenti e parlamentari russi, nonché esponenti ed organizzazioni dei separatisti. Tra le società russe colpite, varie compagnie aeree, comprese Aeroflot e Transaero, nonché Gazprombank, Bank of Moscow, Kaspersky.

ATS/ludoC

Ti potrebbe interessare